Consiglio Comunale del 29 Marzo

Oltre al tema delle aree dismesse, poco gradito ai nostri amministratori, domani in Consiglio Comunale affronteremo un’altra criticità che affligge la Legnano buonista.
Purtroppo dovremo tornare a sollecitare Sindaco e assessori sul tema della sicurezza. Gli episodi di violenza ormai si susseguono senza sosta, coinvolgendo soggetti sempre più giovani. Le aggressioni avvengono spesso durante il giorno e in zone molto frequentate della città. Non possiamo che dichiararci vivamente preoccupati non registrando alcuna azione concreta atta a contenere questo fenomeno. Non riusciamo ad immaginare cosa sarà la nostra città adesso che stanno venendo meno le restrizioni Covid a cui si aggiunge l’arrivo della bella stagione. Non vorremmo che la situazione sfuggisse di mano trasformando Legnano nella Bengodi di babygang pronte a spadroneggiare tra schiamazzi, risse e atti vandalici.

Abbiamo in programma anche delle mozioni per far si che l’amministrazione si attivi per chiarire formalmente le procedure da adottare per rendere concreta l’accoglienza dei profughi ukraini, non basta proclamare il sostegno a chi fugge dalla guerra, è necessario organizzare tutto il necessario, predisponendo in modo dettagliato un piano di sostegno e informativo onde evitare che i disagi di una malagestione ricadano come al solito su profughi e volontari.
Caro Sindaco, per il momento lei si sta dimostrando maestro nell’apparire, ma noi, come molti cittadini, gradiremmo qualche soluzione in più e qualche video in meno.

La Lega rimane vigile ed attenta attraverso l’operato del suo gruppo consigliare, dei militanti e di tutti i sostenitori con la convinzione che Legnano meriti di meglio.

Lega Legnano – Salvini Premier

214 Letture
Seguici e condividi su:
error: Il contenuto è protetto !!

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi